Plumcake senza zucchero


Quasi un macafame, meglio conosciuto dalle nostre parti come "putana", questo dolce pur non essendo fatto con il pane ne ricorda molto sia l'aspetto, sia il sapore. Per la sua realizzazione ho usato infatti, farina di amaranto integrale e di grano semintegrale, bacche di goji, uvetta, mela, poche gocce di cioccolato, sciroppo di acero e niente lievito ma un pizzichino di bicarbonato proprio un pochino. Risultato? Ottimo!

Ingredienti:

100g di farina di AMARANTO integrale 250g di farina di grano semintegrale 30ml Olio di oliva extravergine fruttato medio 120g di sciroppo d’acero 1 mela media ridotta a cubetti 50g di uvetta sultanina 20g di bacche di Goji - 30 gr di gocce di cioccolato o cioccolato fondente ridotto a scaglie 10ml di aceto di mele 2g di bicarbonato di sodio 350ml di bevanda di avena o altra bevanda tipo soya, quinoa, riso... 125ml di yogurt naturale 1 bacca di vaniglia Bourbon 10 gocce di olio essenziale di limone 1 pizzico di curcuma in polvere (facoltativo, serve solo per il colore)

Procedimento: Portare ad ebollizione il latte con l’uvetta, i goji e la bacca di vaniglia (a cui sono stati estratti i semi e uniti al latte). Togliere la bacca di vaniglia, aggiungere il succo d’acero, l’aceto, l’olio extravergine, lo yogurt, l’olio essenziale di limone e la mela a cubetti. Aggiungere a questo punto le farine setacciate miscelate al bicarbonato di sodio, al sale e alla curcuma. Miscelare gli ingredienti in maniera omogenea. Infornate a 180° (forno preriscaldato) per circa 45-50 minuti. Buon Appetito! ... dimenticavo! come el macafame (putana) è preferibile gustarla tiepida


Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Non ci sono ancora tag.
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square